25 Giugno 2019

NEWS

SEREI B2 FEMMINILE: TRE PUNTI PIENI DI ORGOGLIO CIù CIù

04-02-2019 12:49 - News Generiche
Sabato 2 febbraio al Palavannicola si è scritto un pezzetto di storia della Ciù Ciù Offida Volley.
La cronaca riporterebbe: si gioca la prima del girone di ritorno.
Io scrivo: scenderà in campo il valore delle ragazze, dei tecnici e della società; quello del curriculum e quello che non si monetizza.
Il quadro è questo: un'ultima gara di andata che ha lasciato tanto amaro in bocca, due settimane difficili per il direttivo, un'avversaria con un organico che dichiara ambizioni grandi e la nostra Bastianutto bloccata in panchina e non disponibile.
Il Campo racconta questo: un primo set equilibrato vede le due compagini non brillare: tanti errori in battuta per le nostre e tanti errori in attacco al di là della rete.
Sopranzetti e Agostini però schiacciano forte e conducono la squadra al 25-22.
Nel secondo set le Offidane affondano la lama e in pochi minuti di gioco si chiude 25-13.
Il terzo set è tutta un'altra storia: Oria scalda il braccio in battuta con Colarusso, i due palleggiatori vengono alternati durante tutto il set a comunicare che in qualche modo il pallone deve andare a terra e Leone non si fa tanto pregare; le nostre ragazze a muro-difesa fanno un lavorone, Aliberti e Sopranzetti fanno da tappeto al pallone ma il contrattacco risulta poco efficace; stavolta il set finisce 23-25 per le pugliesi.
La quarta frazione di gioco racconta una storia alla Gus Van Sant: Luisa Fusco in panchina fa quello che fa sempre, riporta ogni ragazza alle proprie responsabilità, sì faccia tutto il fattibile con i mezzi che si hanno disposizione.
Quello che mettono in campo queste ragazze è un film: ormai Oria è spregiudicata e tira forte sopra la rete ma da noi alza il volume Sara Calisti, una ragazzetta testarda che più tiri forte più gode a tirarlo su il pallone, da destra a sinistra il campo è coperto; Capriotti richiama all'ordine tutti gli attaccanti, si arriva al 23 pari, Aliberti mette giù un pallone che pesa quanto tutta la fatica che ha fatto negli anni per poter mettere giù quel pallone in quel momento in quella categoria.
Poi c'è la difesa di Capriotti, l'alzata di Fioravanti, la diagonale di Orazi. È vittoria.
Si brinderà dopo poco, a chi tiene duro.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio