26 Ottobre 2020
NEWS

Serie C femminile: TIE BREAK VINCENTE

17-03-2014 14:01 - News Generiche
Prima partita del girone di ritorno e altra vittoria della femminile fuori casa. Vittoria non facile, per buona parte della gara assolutamente a rischio. Soliti momenti di buio delle offidane che purtroppo non dura solo una manciata di punti ma interi set.
Con Fioravanti Martina leggermente acciaccata e in forse fino a poco prima della gara, mister Ciabattoni convoca anche Cruciani e Stracci per avere qualche giocatrice in più a disposizione. Solito sestetto per il primo set: Quercia, Cornacchia, Mori, Fioravanti M, Berti e Leoni con Fioravanti Martina, fortunatamente, regolarmente in campo come libero. Si capisce da subito che la gara sarà lunga e combattuta: le rosso azzurre lottano per tenersi stretto il primo posto mentre le ragazze di Treia lottano per avere un piazzamento migliore possibile per la poule retrocessione. Niente è scontato in queste gare. Nessuna delle due formazioni prende il largo e viaggiano costantemente punto a punto. Il set si decide in favore delle nostre ragazze per 25/23 con due azioni davvero belle e ricche di carica agonistica.
Il secondo set è l´esatta fotocopia del primo, solo che stavolta le offidane non riescono a chiudere i palloni che scottano. Iniziano male perché partono con un break in negativo di 0/4 e poi di 4/10, ma grazie al doppio cambio con Fioravanti G. e Citeroni e poi l´ingresso Ciani il set ritrova l´equilibrio fino al 19 pari. Poi di nuovo un allungo delle locali e le rosso azzurre inseguono e impattano 22 pari. Purtroppo la Sanpaolesi è in grande spolvero e mette a terra gli ultimi palloni che permettono alla squadra di Innocenzi di portarsi a casa il secondo parziale.
Il terzo è il set dello scempio. Assolutamente non pervenute le offidane che smettono assolutamente di giocare. Treia forza la battuta e l´attacco ma inizia anche a difendere decisamente bene. Le offidane nel frattempo calano in intensità, lucidità e morale. Ciabattoni opera tutti i cambi a disposizione, cerca nei time out di dare indicazioni per risollevarsi ma non è facile. Quando le cose non vanno cambiare l´inerzia del set è difficile. Errori su errori, zero attacco, zero difesa, zero muro. Inevitabilmente il set volge in favore delle padrone di casa con il pesantissimo parziale di 25/8. Mai così male in tutta la storia rosso azzurra.
Al quarto set fortunatamente la musica cambia: sono le offidane a prendere margine di vantaggio. Vantaggio che però le locali rosicchiano piano piano e zitte zitte prima rimontano fino al 22 pari e poi si portano in vantaggio 24/22. Ciabattoni continua la girandola di cambi anche in questo set con Ciani a dare stabilità alla seconda linea e Fioravanti G. al posto di Quercia. Le offidane, definite "una squadretta" vengono punte sull´orgoglio e tirano fuori tutto quello che è rimasto dentro per impattare 24 pari e giocarsela ai vantaggi. Qui difesa e contrattacco la fanno da padrone e Offida in questo non pecca così chiude 27/25 e porta la partita al tie break.
Il quinto è un set da cardiopalma! Punto punto nessuna delle due squadre molla niente. Il pubblico esplode ad ogni punto e incitano le loro atlete. Si cambia campo con vantaggio offidano 8/7. Poi si passa al 10 pari, offida si porta 14/13 e la palla del set va sul braccio carico di Leoni che mette a terra la palla che decreta la vittoria rosso azzurra.
Due punti che valgono molto anche perché analogo risultato lo ha ottenuto Castelbellino il che significa che ai fini della classifica tutto è rimasto invariato. Ora, prima dello scontro diretto del 29 marzo, c´è un´altra partita delicata: Senigallia viene al Palavannicola sabato 22 alle ore 18.30.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio