24 Settembre 2020
NEWS

Serie C femminile: UN PUNTO CONQUISTATO A TORRE

17-11-2013 15:02 - News Generiche
Due punti persi o un punto guadagnato? Questa la domanda che ci siamo posti dopo la gara della serie C femminile. Da un certo punto di vista di sicuro un punto guadagnato, in una trasferta che si sapeva essere ostica contro una formazione di certo ben attrezzata. Dall´altro lato visto l´andamento del match si poteva fare molto ma molto di più.
Ciabattoni si presenta con la squadra molto risicata, Melisurgo e Ciani le assenti in questa partita, e convoca la giovanissima Maria Franca Benfaremo (anno 2000).
Si parte con Fioravanti G., Berti, Fioravanti M., Cornacchia, Leoni, Mori, Fioravanti (L). Ma il primo set vede un avvio pessimo delle rosso azzurre! Subito avanti le locali per 12/8 e poi raddoppiano il divario 18/10. Si tenta la carta del doppio cambio con Quercia e Citeroni che pare dia i suoi frutti: piano piano le offidane si rifanno sotto portandosi prima sul 23/17 e arrivando al 24/22. Purtroppo è quello che noi giudichiamo un errore arbitrale che decreta la fine del primo set a favore delle locali. Infatti nell´arco di un´azione bella e combattuta il signor Acquaviva decide di fischiare una doppia assolutamente inesistente a Quercia e così il set volge a favore delle ragazze di Concetti.
Secondo set si riparte da dove si è concluso. Le offidane ripartono con Quercia al posto di Fioravanti G. e finalmente si muove qualcosa in campo rosso azzurro. Le nostre cominciano a scaldare il braccio e il muro, mettendo in forte difficoltà le locali e il netto parziale ne è la testimonianza: 25/11 per le offidane in nemmeno 20 minuti! Un set in cui le offidane risultano praticamente perfette in ogni fondamentale.
Terzo parziale in cui si ricompattano le locali e ricominciano a scardinare la difesa delle nostre ragazze. Paradossalmente quello che normalmente è il nostro punto forte, la difesa, in questa situazione è diventato il nostro punto debole. Si ritenda con il doppio cambio ma stavolta non ha gli effetti sperati. Le offidane non riescono a uscirne e cedono 25/18.
Ciabattoni è visibilmente alterato. Non si spiega questa remissività delle sue atlete, non capisce cosa le tenga ancorate al parquet senza farle nemmeno provare ad andare a recuperare una palla a pochi passi. Cerca di scuoterle, e non è più un discorso tattico o tecnico ma motivazionale. Non è da tutti conquistare in casa di una delle favorite un tie-break, rubare punti a chi fino ad ora non è mai giunta ad un quinto set e che ha conquistato sempre tre punti può essere importante per la classifica e non solo. Eppure pare che non ci sia scampo. Nella prima parte del quarto parziale, dove riparte Fioravanti G. in palleggio Torre domina e si porta agevolmente avanti 15/7. Ciabattoni fa rifiatare Mori inserendo Citeroni, che cambia ruolo per nostra fortuna con molta facilità ma si preclude così la possibilità di un doppio cambio successivo, rientra anche Quercia. Sul 21/15 sembra non ci sia nulla da fare per le offidane eppure ecco che riescono a ricompattarsi e a dare quel qualcosa in più che da la svolta. Sul 24/18 va in battuta Fioravanti G. (che era rientrata nella rotazione precedente per dare maggior consistenza al muro) e ne esce fuori una serie di battute che mette in difficoltà le locali. Le offidane giocano con la tranquillità di chi non ha più nulla da perdere e si portano sul 24 pari. Inizia la lotta ai vantaggi ma alla fine con la determinazione che le contraddistingue, le rosso azzurre si aggiudicano il set 27/25.
Con una rimonta del genere nella normalità delle cose le offidane sarebbero dovute rientrare in campo con il coltello tra i denti e dare del filo da torcere alle padrone di casa, in realtà grazie ad un´ottima Serenelli le locali si portano al massimo vantaggio di 9/2 e chiudono agevolmente 15/6 con le offidane stavolta incapaci di reagire.
Molta delusione non tanto per il risultato ma per la prestazione che è stata assolutamente sotto tono e inferiore alle possibilità. Ma ora non c´è tempo di pensare a quel che è stato perché la settimana che arriva si prospetta ricca di impegni: a partire dall´incontro di Coppa Marche mercoledì nuovamente fuori casa e nuovamente contro Torre. Sarà la terza trasferta in 10 giorni, e poi sabato arriva Fermo per l´ultima del girone di andata. Forza ragazze tenete duro!!!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio