26 Gennaio 2021
NEWS

Serie C femminile: il 2013 si chiude con una sconfitta.

22-12-2013 17:32 - News Generiche
Nell´ultima partita del 2013 le offidane soccombono ad una Libero Volley ben organizzata e che gioca un´ottima partita. Continua la serie particolarmente altalenante delle rosso azzurre.
Le offidane vanno avanti nel primo parziale, gestiscono il gioco e si portano in vantaggio di ben sei lunghezze. Riesce tutto, mentre in campo ascolano si fatica a trovare il campo e il ritmo di gioco è lento. Ritmo che pian piano le offidane assecondano e cominciano a sbagliare. Le certezze svaniscono così come i punti di vantaggio e le ascolane prendono il largo chiudendo 25/21.
Secondo parziale sulla falsa riga del primo ma stavolta le offidane non scendono e si portano a casa il set per 25/22. Bel gioco, ottima la prestazione di Mori e di Ciani.
Si riparte il terzo set con le rosso azzurre assolutamente incapaci di mettere la palla di la. Le ascolane infatti strigliate da Albanesi rientrano con il coltello tra i denti e non mollano un pallone in difesa così come non hanno argini in attacco. Peccano le offidane che non reagiscono. Non entra la ricezione, non va l´attacco. Ciabattoni tenta tutte le carte a sua disposizione, doppio cambio, girandola dei martelli ma nonostante tutto non c´è storia. Il parziale si chiude 25/13.
Quarto parziale, si lotta palla su palla. Come nel primo set offidane avanti di 7 punti e poi il buio! Le ascolane si ricompattano e piano piano rimontano, impattano e chiudono set e partita.
Peccato perché a tratti le offidane avrebbero meritato il tie-break. Di sicuro i sei set giocati infra-settimanalmente hanno condizionato la forma fisica, ma non c´ è giustificazione per il calo mentale ma soprattutto per quello caratteriale. Perdere non è bello e non piace a nessuno, ma c´è modo e modo di perdere: se si da il 100% e si rimane concentrati su quello che va fatto la sconfitta diventa più merito del proprio avversario. Ma quando si perde senza giocare, con errori che regalano alle avversarie punti preziosi senza che facciano nulla e costringe ad uscire dal campo a testa bassa la cosa ha tutta un´altra rilevanza.
Adesso l´importante è ricompattarsi, come gruppo e tornare in palestra con la testa giusta. Il nostro sport è bello perché si può vincere contro tutti e altrettanto perdere contro tutti. Non c´è mai un risultato scontato per cui animo ragazze che il campionato è lungo.
Ricordate che: il campo del volley è piccolo, si sta stretti, ma ogni unità è imprescindibile, se uno non funziona non funzionano nemmeno gli altri, conta più il gruppo del singolo, ma il singolo deve dare il massimo perché il gruppo sia forte. Ognuno il suo per far andare al meglio la squadra.
Buon allenamento e buon Natale

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio