29 Settembre 2020
NEWS

CON QUALCHE PATEMA ARRIVA L´UNDICESIMO SIGILLO!!!

19-01-2014 15:57 - News Generiche
Siamo arrivati alla terza puntata della saga Offida Volley - Paoloni Appignano, ed ancora una volta l´incontro si risolve al quinto set con un 2-3 a favore dei ragazzi di Petrelli e Traini che proseguono nella la loro striscia vincente.
Se da una parte i rosso azzurri si presentavano ad Appignano forti di una sempre crescente convinzione nei propri mezzi, dall´altra sorgevano preoccupazioni per dei piccoli acciacchi che potevano limitare il gruppo rosso azzurro: Cacchiarelli e Persico a mezzo servizio, Tavoletti assente per influenza e Castelli rientrante ma ancora non al meglio, limitavano parzialmente le solite opzioni a gara in corso che hanno caratterizzato il cammino offidano fino ad ora.
Fares preferito a Salvucci era la novità iniziale, ma il primo parziale vedeva i giovani della Lube mai in difficoltà nei primi tocchi: per Bulfon (a volte incontenibile) e compagni era facile esprimere il proprio talento atletico e tecnico e il risultato di 25-22 era la logica conseguenza di una superiorità mai in discussione.
Nel secondo set la musica cambiava: la pressione dei Piceni in battuta cresceva e con palla distante da rete i ragazzi di Rosichini palesavano qualche difficoltà: efficaci in muro difesa, determinati su palla alta, Gaspari Terranova e soci iniziavano a dettare legge cambiando in modo netto l´inerzia dell´incontro: 21-25.
Terzo set sulla falsa riga del secondo, con l´unico demerito degli offidani nel non essere in grado di creare un margine nel punteggio tale da gestire con tranquillità: il fattaccio sul finire del parziale: 22-24, due palle set per i rosso azzurri giocate decisamente male e con scarsa determinazione rovesciano le sorti del punteggio con i maceratesi bravi a crederci e non mollare, per poi chiudere 26-24 tra lo sconforto dei nostri.
Ma ecco che cala il sipario, improvviso e netto sulla partita: Castelli al posto di un sempre positivo Carpini e Salvucci nuovamente nello starting six, gli altri svegliati dallo schiaffone del terzo set, una determinazione che ha contraddistinto tanti frangenti dei nostri e un parziale tra quarto e quinto set che recita 14 a 40! (9-25, 5-15)! Sicuramente inatteso come epilogo, ma altrettanto sicuramente meritato: la chiave, forse, nel primo break ad inizio quarto set con diversi aces di Castelli che si fa apprezzare anche in difese acrobatiche impensabili per il nostro capitano, tanta era la voglia di tornare ad essere protagonista; anche Gaspari impone la sua legge e con muri devastanti ed attacchi perentori contribuisce alla rassegnazione dei giovani padroni di casa.
Due punti incamerati, qualche piccolo rimpianto per il terzo set ma va bene così, si continua a portare a casa la vittoria e la classifica è soddisfacente; ora un altro piccolo sforzo per centrare la final four di Coppa: ancora sulla strada dei ragazzi del Presidente Stracci i giovani della Lube, chiamati a ribaltare il 3 a 2 con cui era finita la partita di andata: siamo certi che ne verrà fuori un´altra partita vibrante mercoledì al Fontescodella di Macerata.
Poi, a chiudere la prima fase del campionato, è attesa ad Offida alle 18.15 la formazione di San Severino, in costante crescita e desiderosa di ben figurare: un ultimo sforzo per presentarsi in prima fila all´inizio dei play off che si preannunciano scoppiettanti!

Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio