26 Settembre 2020
NEWS

ESORDIO STECCATO...PAGATE CARE LE TROPPE ASSENZE!!!

14-10-2012 14:51 - News Generiche
Stecca l´ esordio casalingo la serie c della Ciu Ciu Offida volley che cade con il punteggio di tre a uno al cospetto di un buon Porto Recanati, pesano oltre misura le pesanti assenze dei rosso azzurri che hanno dovuto fare a meno di Netti, Ricci e Persico, cosi che coach Petrelli si è visto costretto a mettere in campo un sestetto senza nessun cambio a disposizione, ma nonostante cio la prova degli offidani non è stata del tutto negativa e forse con un pizzico di cattiveria agonistica in piu si sarebbe potuto andare tranquillamente al tie break.
I rosso azzurri si schierano con Marcatili-Fares, Campagnani-Traini, Gaspari e Castelli al centro con Salvucci libero, dall´ altra parte i ragazzi di Baleani si presentano ampiamente rinnovati rispetto alla passata stagione e dimostrano fin dall´ avvio di essere in palla, dopo una partenza in equilibrio gli offidani allungano sul 12-9, gli ospiti non demordono ed impattano sul 14-14, si prosegue punto a punto, ma sono gli errori gratuiti dei rosso azzurri che permettono agli ospiti di trovare un piccolo break che permette di chiudere la contesa sul 25-22. Il secondo set vede partire forte la formazione ospite, i rosso azzurri innervositi dal set precedente iniziano ad aumentare il numero di errori e cosi Porto Recanati si trova avanti 12-7, coach Petrelli suona la carica ma purtroppo ad eccezione di qualche fiammata d´ orgoglio il parziale rimane saldamente nelle mani degli ospiti che chiudono 25-19. Il terzo set, vede finalmente un Offida con un piglio decisamente diverso, il gioco inizia ad essere piu fluido e si inizia a vedere anche qualche muro ed una discreta difesa, immediato un primo allungo sul13-10, ce subito il contro break ospite, ma i rosso azzurri non si lasciano tramortire e con Gaspari e Castelli che prendono in mano la squadra costruiscono un altro break che da il set ai rosso azzurri sul 25-18. Nel quarto set gli ospiti che erano scesi di ritmo nel set precedente riprendono a giocare in maniera ordinata e pulita, ed i rosso azzurri riprendono a soffrire in ricezione ed in attacco, cosi che Porto Recanati si trova subito avanti 10-6, e riesce a mantenere questo vantaggio fino al 20-16, i rosso azzurri tentano una prima rimonta che pero viene vanificata da una svista arbitrale di Monini, ma non demordono e grazie a due attacchi vincenti ed un aces di Traini (ottima la sua prova) trovano la parita sul 23-23, ma l´ arrivo al fotofinish premia Porto Recanati che è brava a chiudere sul 25-23.
La medicina migliore è pensare al futuro e quindi proiettarsi con la testa alla sfida di sabato prossimo contro la giovane Lube alle 15.30, sperando di ritrovare un buon gioco ed anche i primio tre punti stagionali per ridare vigore ad un campionato partito con il piede sbagliato.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio