27 Settembre 2020
NEWS

OFFIDA C´E´, GARA UNO E´ NOSTRA!!!

30-04-2014 12:12 - News Generiche
Offida c´è... in tutti i sensi! Nella grande serata di volley che ha visto sfidarsi nella semifinale di andata del campionato di serie C maschile, Offida ha risposto presente sia con la squadra sia con l´entusiasmante pubblico che l´ha sostenuta: un PalaVannicola così rumoroso e colorato lo avevamo visto solo in occasione delle finali dell´International Volley Cup!
E di sicuro il folto pubblico si è divertito guardando la prima sfida tra la Ciù Ciù Offida e la Paoloni Appignano: le due formazioni se le sono date di santa ragione esibendo grande fisicità, agonismo acceso e spunti tecnici di livello; il tre a uno finale premia i padroni di casa che adesso sono chiamati a ripetersi sabato ad Appignano per centrare la finalissima contro la vincente tra Osimo e Monturano.
I ragazzi di Petrelli e Traini venivano da una sosta di oltre tre settimane che poteva inceppare quei meccanismi che i rosso azzurri avevano acquisito nella seconda parte dei play off, ma i timori si sono dissipati dopo pochi frangenti: gli atleti, piuttosto, hanno beneficiato della pausa per tirarsi a lucido e lanciare la volata di maggio; già nel primo parziale, sciolta la tensione che consentiva ai giovani della Lube di portarsi sullo 0 a 3, Offida cominciava a macinare gioco a partire dal servizio, sempre ficcante e preciso; gli attaccanti avversari, pur lavorando ad altezze quasi proibitive, venivano contenuti dal muro difesa offidano e, perdendo le loro certezze, cominciavano a infilare errori in serie.
Per la verità anche gli attaccanti offidani soffrivano il muro dei cucinieri, ma l´adattamento era rapido, Tito Damiani cominciava a sviluppare un gioco vario sostenuto da una buona ricezione e così il set prendeva la strada di casa senza troppi sussulti (25 - 18) tra l´entusiasmo del pubblico offidano.
Sulla stessa falsa riga il secondo parziale con i centrali offidani a dettare legge a muro contro un attacco maceratese costretto a lavorare quasi costantemente su palla alta, cambio palla fluido e contrattacco incisivo: Offida a far stropicciare gli occhi ai propri tifosi! Ancora un 25 - 18 ad ipotecare il successo.
Nel terzo set coach Rosichini, che ne sa una più del diavolo, mischia le carte, toglie uno spento Bulfon e sposta Vitelli al centro per provare a contenere Gaspari: l´inserimento del bravissimo Recine sistema parzialmente la linea di ricezione e la difesa, la partita cambia: brava la Paoloni a non darsi per vinta sul 2 a 0, non bene la Ciù Ciù a rallentare la marcia soprattutto nel lavoro di copertura e di difesa di attacchi non devastanti, con gli ospiti che cercano di variare il ritmo dei loro colpi per far scendere la percentuale d´errore; il punto a punto finale (23 - 25) premia la Paoloni che riapre la partita e, giustamente, ci crede!
Lo schiaffo subìto ridesta Castelli e compagni e nel quarto set, pur con qualche sofferenza, le ali offidane tornano ad avere il sopravvento sui dirimpettai; solo una difesa ancora non impeccabile consente agli ospiti di rimanere fino al termine in partita, che viene sigillata prima da un perentorio muro di Gaspari e poi da un mani out di Traini ad altezze siderali contro Vitelli.
Ci siamo divertiti, grande serata di sport conclusa con un terzo tempo allietato da panini e dall´ottimo Ciù Ciù, ma ancora non abbiamo fatto nulla!
Sabato ad Appignano sarà un´altra battaglia, servirà voglia ed entusiasmo, vogliamo continuare a far sognare il Presidentissimo Giovanni Stracci e tutto il popolo rosso azzurro.
Un grazie di cuore a tutti quelli che sono intervenuti e ci hanno sostenuto, in particolare alle ragazze della serie C senza le quali sarebbe difficile andare "A Tutto Fuoco...!".


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio