29 Novembre 2020
NEWS

OFFIDA NERVOSA, PASSA PERUGIA!!!

22-02-2016 13:43 - News Generiche
una brutta prova della ciu Ciu Offida che cade meritatamente tra le mura amiche con il punteggio di tre a uno, al termine di un match in cui i rossoazzurri sono stati troppo nervosi e contratti, hanno faticato a mantenere il buon ritmo del primo set, abbassando il livello di gioco e perdendo contro un avversario che ha fornito una prestazione di ottimo livello
Partenza a mille dei ragazzi di coach Petrelli nel primo set, battuta incisiva che mette in difficoltà la ricezione umbra, la correlazione muro difesa funziona bene e gli offidani allungano 8-4, gli ospiti sono in difficoltà e faticano a trovare un buon ritmo in attacco, Boncompagni e Rossetti invece sono puntuali in attacco ed il gap aumenta, prima 16-12 poi 21-14 anche grazie ai troppi errori in attacco e cosi i rossoazzurri vincono 25-15. dal secondo set la partita cambia, gli offidani abbassano il ritmo, i perugini invece iniziano a carburare con Fuganti Pedoni che inizia a farsi sentire in attacco, il parziale si gioca comunque punto a punto, sono gli ospiti a piazzare pero il break decisivo, grazie ad una ricezione rossoazzurra non positiva ed allungano sul 16-13, gli offidani provano a rientrare in partita, ma commettono due errori in contrattacco che non danno modo di agganciare la parità e cosi Perugia vince 25-22. Nel terzo set mister petrelli invoca una reazione, e la partenza con un bel 3-0 sembra essere incoraggiante, ma ancora i problemi in ricezione ed un attacco che cala di positività rimettono in partita gli ospiti che allungano 8-6, gli offidani comunque non mollano, cercano di compattarsi ed approfittando di due errori in attacco degli ospiti prima agguantano laparità, poi con due contrattacchi positivi di Rossetti piazzano un allungo sul 17-14, gli arbitri poi commettono un errore evidente non segnalando un tocco a muro ed pian piano gli ospiti riescono a recuperare, sfruttando ancora qualche imprecisione rossoazzura, si arriva alla parità a quota 20, e sale in cattedra il forte opposto umbro Fuganti Pedoni che piazza tre attacchi vincenti, e regala a Perugia il set sul 25-23. I rossoazzurri comunque non vogliono mollare e partono forte nel quarto parziale, dove sembrano aver ritrovato una buona percentuale in attacco e sono avanti 8-6 al primo time out, ma purtroppo ancora due errori in ricezione condannano gli ofifdani, che prima si fanno agguantare a quota 10, poi una serie di errori in attacco permette a Perugia di allungare sul 15-10, mister Petrelli suona la carica ed i rossoazuzrri reagiscono arrivando fino al 16-15, ma qui ancora qualche errore di troppo permette a Perugia di allungare e vincere 25-18.
una sconfitta che lascia rammarico in casa offidana, troppo nervosismo e scarsa concentrazione hanno portato ad una sconfitta sicuramente evitabile, bisogna sicuramente rimboccarsi lemaniche per tornare sui livelli di inizio stagione per chiudere il campionato in maniera positiva,a cominciare dalla prossima trasferta in programma sabato a Paglieta

CIÙ CIÙ OFFIDA – LEDLINK PERUGIA = 1-3
(25-16, 22-25, 23-25, 18-25)
OFFIDA: Boncompagni 18, Rossetti 16, Bizzarri 10, Feriozzi 10, Castelli 4, Duminica 3, Attanasio (L), Stella 1, Salvucci, Pulcini. N.E. – Carpini. All. Massimo Petrelli.
PERUGIA: Fuganti Pedoni 21, Mecucci 14, Merli 11, Nulli Pero 6, Padella 5, Cricco 2, Boriosi (L), Baldassarri, Cipolletti. N.E. – Arcangeli, Corzano, Marta. All. Paolo De Paolis.
Arbitri: Daniele Stazio e Martin Polenta.

Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio