29 Settembre 2020
NEWS

UN PUNTO, E TANTA RABBIA!!!

22-12-2014 02:13 - News Generiche

CIU CIU OFFIDA-LIFE COMMUNITY ROMA 2-3 (26-24 16-25 25-20 19-25 14-16)

CIU CIU OFFIDA: GULLI 2, GASPARI 12, CASTELLI 13, BATTE 6, FERIOZZI 14, ROSSETTI 26, CACCHIARELLI (L). ALL PETRELLI

Tanto amaro in bocca per la serie B della Ciu ciu Offida volley che cade tra le mura amiche contro Roma con il punteggio di tre a due, ma recrimina per una gara in cui la coppia arbitrale formata dai perugini Tramba e Mangino, ha purtroppo inciso in maniera pesante sull´ esito dell´ incontro in particolar modo nel quinto set, creando nervosismo in una gara assolutamente tranquilla, nel complesso la prestazione degli offidani è stata corrente alternata, con momenti positivi e negativi, il punto è sicuramente importante, ma si poteva e si doveva raccogliere di piu con un pizzico maggiore di attenzione e determinazione nei momenti cruciali della gara.
Mister Petrelli puo contare su tutti i ragazzi, di fronte ad una bellissima cornice di pubblico dove fa capolino anche Babbo Natale, sono gli ospiti a partire bene nel primo set, attenti in difesa iniziano subito a fare affidamento sul loro maggiore terminale d´ attacco ovvero Perez, che alla fine risulterà uno dei top scorer, i laziali riescono ad approfittare di un po di nervosismo di troppo degli offidani, che sono imprecisi e poco attenti, ed allungano fino al 16-12, mister Petrelli chiama a raccolta i suoi, capitan Castelli suona la carica e sono tre muri consecuviti ( undici in tutto il match) a riportare gli offidani in parità a quota 23, si va ai vantaggi ed è Batte con un attacco sporcato dal muro a regalare ai rossoazzurri il primo set sul 26-24.
nel secondo set le due sqaudre giocano punto a punto, gli offidani sembrano inizialmente in partita fino al dieci pari, poi alcuni errori gratuiti ed una buona difesa e contrattacco degli ospiti , iniziano a scavare il gap tra le due sqaudre, gli offidani iniziano ad essere troppo imprecisi, commettono troppi errori (ben dieci in attacco nel set) ed alla fine cadono con un netto 25-16.
Gli offidani ricaricano le batterie e partono forte, con un buon Rossetti ( 42% nel match di positività), ed allungano sul 5-1, gli ospiti non ci stanno ed a quota otto impattano ed allungano 13-9, mister petrelli richiama i suoi, e prima con il muro di Castelli, poi con due ottimi attacchi di Gaspari il match torna in parità, con gli offidani bravi ad allungare grazie ad alcuni errori ospiti sul 22-19, per poi chiudere 25-19
L´ equilibrio regna sovrano anche nel quarto parziale, i rossoazzurri riescono a non scendere sotto ritmo e giocano punto a punto con i romani, sempre trascinati da un ottimo Perez, si procede punto a punto fino al secondo time out tecnico con i laziali avanti 16-14, al rientro in campo scende il buoi nella meta campo offidana, tre errori consecutivi in attacco ( 7 nel parziale), spianano la strada agli ospiti che riescono a vincere agevolmente 25-19
Mister petrelli cerca di spronare i suoi per una pronta riscossa, e gli offidani iniziano giocando punto a punto il tie break, si cambia campo sul 8-6 per i laziali, con un attacco di Castelli murato fuori, ma l´ arbitro Tramba lo da dentro, proteste pacate da parte di Gaspari, ma la signorina Tramba, decide di cacciare un rosso ai rossoazzurri, castelli va a chiedere spiegazioni ed anche lui ne prende un altro, tutto ciò a dimostrazione di una situazione piuttosto confusionale, a fronte di proteste sicuramente non cattive, si riprende a giocare, gli offidani accorciano fino al 10-9, dove dopo un attacco di Rossetti dato dentro dal direttore di gara, che scatena le proteste romane, l´ arbitro incredibilmente non estrae nessun cartellino, i rossoazzurri non si perdono d´ animo riescono a raggiungere la parita a quota dodici, hanno un occasione per avere il set point ma la sprecano, e sul 15-14 per roma, il secondo arbitro fischia un fallo di posizione che da la vittoria ai laziali......sul quale preferiamo omettere ogni tipo di commento.
una gara in cui i ragazzi di mister petrelli potevano fare di piu, ma alla fine non escono a mani vuote, e con la consapevolezza di dover comunque crescere ancora tanto per diventare una sqaudra, che abbia un rendimento costante per tutto il match, il bottino di questo 2014, con ben 14 punti all´ attivo è soddisfacente, ora sarà importante confermarsi nel 2015 fin dalla trasferta di Perugia, per centrare il prima possibile la salvezza, va comunque in archivio una stagione storica, con il traguardo raggiunto della serie B.

Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio