27 Settembre 2020
NEWS

OFFIDA SBANCA OSTRA!!!

24-03-2014 12:05 - News Generiche
Scatto d´orgoglio della Ciu Ciu Offida Volley che, nonostante l´ennesima settimana travagliata vissuta dai ragazzi di Petrelli e Traini, riesce a tirare fuori una prestazione finalmente di livello, sfoderando l´orgoglio e la tigna che avevano contraddistinto il cammino rosso azzurro fino ad un mese fa.
Avversario di turno quell´Ostra Vetere che aveva sbancato il Palavannicola all´andata e che con una vittoria manterrebbe accesa la speranza di prolungare la stagione; i ragazzi di Coach Mattioni, però, si sono trovati di fronte una formazione picena troppo determinata e, a parte un sussulto d´orgoglio nel terzo set, la partita non è sembrata mai in discussione.
Il primo parziale vede gli offidani privi di Lanciotti, con Damiani in cabina di regia e Coach Petrelli scalpitante e a disposizione in panchina; anche un redivivo Salvucci inizia la sua partita ai box, ma la voglia di essere utile è tanta e Fares non lo fa rimpiangere.
Dopo le prestazioni sottotono dell´ultimo periodo, lo scatto di Castelli e compagni è perentorio: in quaranta minuti siamo già 0-2 con parziali che la dicono lunga sulla superiorità offidana: 13-25, 16-25, con Terranova e Gaspari a bombardare gli anconetani e Traini ottimo nell´alternare la clava e il fioretto; su tutti, però, Tito Damiani, lucido, brillante e spigliato come non mai: obbiettivo del giovane virgulto non far giocare Petrelli che, si sa, se entra non esce più...
Tutto troppo facile, Coach Petrelli lo segnala alla squadra che, in verità, continua a giocare su buoni livelli: cambia però l´atteggiamento dei padroni di casa che non ci stanno a fare da comparse di fronte ad un folto pubblico: le qualità di Bellomaria vengono fuori, Moretti imperversa al centro e diventa una spina nel fianco della difesa offidana; il terzo set va via punto a punto con Ostra sempre un passo avanti: sul 24-22 un ace di Tavoletti rimette in corsa i rosso azzurri, ma il punto successivo, lungo, caotico, vede prevalere la voglia locale di prolungare il match: 25-23 e si va al quarto.
A questo punto riemerge dagli inferi Salvucci che, come se niente fosse successo, si fa carico di buona parte della ricezione; Cacchiarelli, tra una gran difesa e un insulto a Gaspari lancia la volata ai suoi: al cospetto di un trafelato Presidente Stracci giunto a Serra de´ Conti per fare filotto, ci pensa Terranova con un ace a chiudere la contesa sul 16-25.
Adesso sarà importante mantenere la carica finalmente ritrovata, ma da questo punto di vista arriva una trasferta che di sicuro non ci lascia indifferenti e che non bisognerà preparare dal punto di vista motivazionale: si va ad Osimo a tentare di contendere il secondo posto a Gagliardi e compagni di fronte ad un caldo pubblico; mancano tre punti per essere certi di evitare i quarti di finale e non sarebbe poi male andarceli a prendere sabato...

Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio