24 Novembre 2020
NEWS

SEMPLICEMENTE DEVASTANTI...UNA GRANDE IMPRESA!!

11-04-2010 - News Generiche
Devastante Ciu Ciu Offida volley, che con una prova autoritaria espugna in campo di Corridonia con il punteggio di tre a uno, conquistando tre punti importantissimi per il morale ma ancor piu importanti per la classifica, che vede tornare i rossoazzurri al secondo posto in classifica, lanciati verso la caccia per un posto nei play off promozione.

Una grande partita per la Petrelli band dove tutti i ragazzi si sono immolati per la causa, ed hanno permesso la conquista della vittoria, strepitose le prove di Paolo Morioni ed Alex Carosi, precisi e puntuali in attacco come sempre Rocco Netti e Stefano Castelli, eccellente in ricezione e difesa Paolo Persico, semplicemente strepitoso coach Petrelli nel servire i propri attaccanti. Nel primo set si vede subito che gli offidani sono in giornata e partono molto determinati, anche se a piazzare il primo allungo sono i padroni di casa sul 10-7, pero i rossoazzurri continuano a lottare, difendono e contrattaccano positivamente, cosi da impattare sul 15-15, e poi piazzare un break decisivo che da la vittoria per 25-20. Nel secondo set è ancora la squadra offidana a partire bene 4-1, e successivamente 13-8, nel frattempo si scaldano anche gli animi sugli spalti con i tifosi di casa, molto nervosi nei confronti dei rumorosi ma corretti ultras offidani, tornata la calma in campo è il Corridonia che tenta in tutti i modi di ricucire lo strappo arrivando fino al 21-20, ma nell´ arrivo al fotofinish sono due muri di Stefano Castelli ed un attacco di Rocco Netti a dare la vittoria per 25-23. Terzo set, ed ancora partita in grande equilibrio, questa volta nessuna delle due formazioni riesce a costruirsi un break di vantaggio e si procede sempre punto a punto, con ottime azioni da una parte e dall´ altra, si arriva nella parte finale del set, e Corridonia ha la palla del set sul 24-23 che non chiude, si prosegue ai vantaggi, ed è una doppia ingiustamente fischiata a coach Petrelli a consegnare il set ai padroni di casa per 26-24. Quarto set, con i padroni di casa che vogliono andare al quinto e partono a razzo, andando in vantaggio sul 11-7, gli offidani non riescono a trovare la soluzione vincente e sul 14-10 coach Petrelli decide per il doppio cambio buttando dentro Gianni Stella e Marco Mantile, che si rivela la carta vincente con due ottimi muri ed un buon attacco, a cio si aggiungono dei contrattacchi chirurgici di Rocco Netti che spezzano le gambe ai padroni di casa, tanto che prima si arriva al 15-15, e successivamente si costruisce il break che porta al 20-15, il finale è pura accademia con tutti gli attaccanti rossoazzurri puntuali in attacco, il set termina 25-17.

Tre punti in tasca di un importanza vitale, che danno morale ad una squadra che fino ad adesso non era andata benissimo in trasferta, ma la vittoria ottenuta a Corridonia è la dimostrazione che quando si gioca tutti insieme come una vera squadra, con tutti i giocatori perfetti nello svolgere il loro compito i risultati arrivano; un ringraziamento va anche ai tifosi che hanno sostenuto con molto fragore i ragazzi in trasferta, ora gli offidani sono tornati al secondo posto, per avere un posto negli spareggi finali sarà fondamentale l´ ultima gara dei play off, in programma sabato alle 21,15 al palasport Vannicola contro Fano, serve il pubblico delle grandi occasioni per trascinare in alto i rossoazzurri, ed ottenere lo storico traguardo degli spareggi...FORZA RAGAZZI!!!


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio