02 Dicembre 2020
NEWS

Serie C femminile: IL 2014 NON INIZIA BENE

12-01-2014 19:36 - News Generiche
CITERONI: ottima prestazione
Purtroppo l´anno della serie C femminile non è iniziato nel modo migliore. Dopo lo stop obbligato di un mese per Cornacchia, causato da una brutta distorsione alla caviglia, arriva la sconfitta per 3/1 in casa contro la diretta concorrente al quarto posto: Sibillini Amandola.
Le rosso azzurre partono con Quercia- Citeroni per la diagonale palleggiatore-opposto, Berti e Leoni in posto quattro, Mori e Capitan Fioravanti al centro, Fioravanti libero.
Tutto fila liscio nel primo set. Le offidane sono organizzate in campo, si muovono bene, precise e attente e pochi errori. Il mix perfetto che le porta avanti 14/9 poi 21/14 e poi a chiudere 25/20.
Il secondo è il set incriminato! Amandola rientra in campo molto più determinata e le offidane accusano un po´, infatti le ospiti si portano avanti 8/4. Ciabattoni ferma il gioco delle ragazze guidate in attacco da Vittori, sostituendo Quercia con Fioravanti G per dare maggio consistenza al muro e dando i consigli giusti alle sue che rientrano in campo e ricominciano a macinare punti. Si portano in parità 12/12 e si riportano avanti fino al 22/17. Qui succede il "fattaccio": due errori in battuta, due errori in attacco, qualche imprecisione sulle palle facili che non sono concretizzate con dei punti e Amandola non solo recupera ma si porta a casa il set 25/23.
Inutile dire che questo psicologicamente ha avuto un effetto destabilizzante sulle nostre atlete. E il terzo e il quarto parziale ne sono la dimostrazione. Amandola si porta subito avanti e, nonostante Citeroni tenga alto il ritmo dell´attacco e si faccia trovare sempre pronta anche in difesa, le offidane fanno davvero fatica a mettere il pallone per terra. Le azioni sono lunghe, lunghissime e tengono con il fiato sospeso tutto il pubblico del PalaVannicola peccato che nella maggior parte dei casi siano le ragazze di Santangelo-Cupelli a portarsi a casa il punto. Entrambi i set si concludono 25/21 per la squadra ospite.
Manca la reazione offidana. Le espressioni sui volti delle rosso azzurre la dice lunga sulla delusione che questa partita porta con se. C´è delusione per una prestazione non buona, c´è delusione perché le ragazze si rendono conto che non sono riuscite ad esprimere il loro gioco, perché hanno sbagliato tanto e forse c´è anche il pensiero di aver buttato ore e ore di sacrifici. Ma non sarà sempre così. C´è solo una cosa che si può fare: ripartire da zero. Riconquistare fiducia nei propri mezzi ma soprattutto tornare a sorridere in mezzo al campo, avere la grinta, il carattere e gli attributi anche quando non tutto gira male.
Forza ragazze, due belle sfide ci attendono prima della nuova fase e comunque vada ci saranno emozioni, gioie e (speriamo pochi) dolori.
Appuntamento ai nostri supporters per un tifo vecchia maniera sabato alle 18.30 contro Torre!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio